george-cerrone

George Cerrone

George Cerrone è un bartender di 38 anni e ambasciatore del marchio che ama vandalizzare le fermate degli autobus, cucinare e pagaiare. È generoso ed esilarante, ma può anche essere molto brutale e un po’ egoista.

È un italiano di origini britanniche, ha finito la scuola e poi ha lasciato il mondo accademico. È ossessionato dalla lettura di tutto ciò che riguarda gli aerei a reazione.

Cresciuto in un quartiere operaio. È stato cresciuto da suo fratello maggiore, ha lasciato la casa della sua infanzia e si è trasferito a Londra all’età di 20 anni ed è qui che inizia la carriera di barman, prima come barman al famigerato World’s end Underworld a Camden, poi, tra gli altri, al 333 Old Street/Motherbar, Context. Ritornato a Roma apre il Caffè Propaganda e lo gestisce per 2 anni e mezzo. Finalmente trova casa a Stoccolma, in Svezia, dove ancora opera come ambasciatore del marchio scandinavo per Italicus RDB e lavora come bartender da Ciccio’s oltre ad Andrea Patelli.

Il cocktail che porterei su un isola deserta?

Piña colada

A quale personaggio famoso del passato o presente farei assaggiare un mio cocktail e quale?

Morning Glory Fizz a Charles Bukowski

Un aneddoto divertente e bizzarro che mi è capitato dietro il bancone?

Once I hosted the after party for the Bartenders’ Choice Awards at the hotel bar I was running back then, some like 400 drunk and fucked bartenders turned up and crashed the all place (they were also staying at the hotel) almost lost my job the day after the night manager report but what a party!

I miei Eventi

Coming Soon