paolo sanna

Paolo Sanna

Paolo Sanna, gestore del Banana Republic di Roma, consulente e barmanager del Relais “Monaci delle terre nere”, sull’Etna. Barmanager di “Showrum Italian Rum Festival” e organizzatore della “Head to Head bartender competition” su scala nazionale; collaboratore per diverse aziende nazionali ed internazionali; amante del buon bere ma in particolare della valorizzazione della liquoristica italiana in miscelazione. Creatore del format “In perfetto stile italiano” che gli ha permesso di girare l’Italia con masterclass create ad hoc.

Ho raggiunto questi importanti traguardi grazie alla continua ricerca , allo studio dei grandi classici, alla scelta dei prodotti migliori con preparazioni in chiave moderna; alle tecniche usate per la miscelazione e per la cucina e all’ospitalità del servizio, oltre una cura maniacale per i dettagli.

“Il mio stile è caratterizzato da pochi ingredienti ma buoni, tra tradizione e innovazione e il mio motto è: ospitalità e sorriso! Dopo 25 anni di servizio, preferisco definirmi un ‘oste’ e non soltanto un ‘bartender’.”

Il cocktail che porterei su un isola deserta?

Sempre e comunque un buon Martini Cocktail leggermente sporcato

A quale personaggio famoso del passato o presente farei assaggiare un mio cocktail e quale?

Mi avrebbe fatto piacere per una volta avere di fronte al mio banco Alberto Sordi e creare un drink secondo il suo gusto. Io però gli avrei proposto una versione del Negroni in chiave “Marchese del Grillo”.

Un aneddoto divertente e bizzarro che mi è capitato dietro il bancone?

Beh, potrei scrivere un libro, a partire dalle storpiature dei nomi  alle tante richieste bizzarre che mi hanno fatto. Certo il primo drink che ho fatto non lo dimenticherò mai: era il 1996, l’epoca trash del cocktail, arriva un cliente coatto romano che mi ha insegnato le vere regole del Cuba Libre esordendo così “a schizzetto, ma mo sai fa er Cuba libre? Allora me raccomando poco ghiaccio, bello carico e poca coca e nun sprecà er limone che nun me piace, aò carico eh!” Poi lo beve e fa “ bravo bono, farai strada…”

I miei Eventi

live-bar